Buonanotte alle scarpe fatate

di Giusi Quarenghi

Buonanotte alle scarpe fatate
alle case col tacco e tutte dorate.
Al bucato senza calzini
ai piedi dei bimbi piccini.
A una principessa alta come un budino
ai biscotti inzuppati nel camino.
E alla luna che si è raddoppiata perchè la notte sia più illuminata.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Dove vuoi andare?