10 buoni motivi per adottare un gatto #ascuoladipetcare

Da quando è arrivata la gattina Baghy, la mia vita è cambiata in meglio: al netto di qualche pantofola distrutta e ...

scopri...

Premio #Kinderdiario: le mie foto più belle formato attacca&stacca

E’ arrivato il mio premio Kinder e io sono fierissima di vedere ogni mattina sul frigorifero la mia foto mentre ...

scopri...

Fagiolino

Un mattino
Fagiolino
dal suo letto
giù saltò.
Prese in fretta
la berretta
ed in giro
presto andò.
Piccoletto
frugoletto,
ogni cosa
visitò.
Sul camino
un pentolino,
curiosone,
scoperchiò.
Ma per poco
in mezzo al fuoco
Fagiolino
non cascò.
Tra il bollore
del vapore
con gli occhietti
giù guardò.
I meschini
fratellini
riconobbe
fra il glò glò.
Spaventato,
scalmanato
all’aperto
tosto andò.
Ed il mondo
grande e tondo
a girare
cominciò,
Ma un galletto
per dispetto
Fagiolino
s’ingoiò,
Era il gozzo
come un pozzo
e nel fondo
ruzzolò.
Il meschino
-poverini!-
il coraggio
non lasciò.
Senza pianto,
in un canto
si sedette
e aspettò.
Sopra l’aia
la massaia
il galletto
richiamò,
Corse il grullo
con un frullo
e il becchime
sospirò.
Ma, chiappato,
fu pelato
ed arrosto
grogiolò.
Fagiolino
piccolino
presto fuori
sgambettò.
Fannullone,
girellone
per il mondo
non andò.
La casetta
benedetta
nella terra
fabbricò
E i fagioli
suoi figlioli
con amore
educò.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Lascia un Commento