La neve sul mare

Fulvia Degl'Innocenti

Carmela Cortese, la nuvola bianca
Di boschi e montagne comincia a esser stanca.
Amica del vento, cugina dell’aria
Le piace la vita che sempre un po’ varia.
Quest’anno ha deciso che vuole viaggiare
E andare a sentire il profumo del mare.
Nel cielo lei corre, curiosa, eccitata
Con la sua pancia pesante e ghiacciata.
In basso contempla il lungo paesaggio
Che muta veloce veloce al passaggio.
Fin quando le vette e le bianche vallate
Non lasciano il posto alle onde agitate.
Non c’è più alcun dubbio, si tratta del mare
E quella emozione la fa un po’ agitare
La nuvola bianca di colpo si è mossa
E lascia cadere la sua pancia grossa
Migliaia di piccoli fiocchi di neve
discendono in acqua in modo assai lieve
“Che grande prodigio veder nevicare!”
Esclamano quelli che stanno a pescare.
Carmela Cortese ringrazia e si arrossa
E indietro ritorna felice e commossa.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)


Lascia un Commento