#viaconIHG: A Berlino

Ero già stata a Berlino. Era il 1988 e ci sono arrivata dalla Svezia, durante un Inter Rail con il mio ragazzo (ora ...

scopri...

Biancaneve e altre #ricetteinfamiglia. E’ arrivato l’ebook!

Lo stavamo aspettando e ora è finalmente uscito l’ebook #ricetteinfamiglia – 100 ricette, 10 mamme, 1 ...

scopri...

La vecchia bufecchia

Questa filastrocca-scioglilingua mi è stata inviata via e-mail da Stefania che la recita sempre alla sua piccola Gaia.

C’era una volta una vecchia bufecchia, biribisconfecchia e falomecchia
che faceva una torta bistorta, biribisconforta e falomorta.
Un giorno tre fanti bufanti, biribisconfanti e falomanti
andarono dalla vecchia bufecchia, biribisconfecchia e falomecchia
e le chiesero: “Ci fate la torta bistorta, biribisconforta e falomorta?”.
La vecchia bufecchia, biribisconfecchia e falomecchia disse:
“Sì, vi faccio la torta bistorta, biribisconforta e falomorta”.
Allora i tre fanti bufanti, biribisconfanti e falomanti andarono al lavoro.
La vecchia bufecchia, biribisconfecchia e falomecchia
fece la torta bistorta, biribisconforta e falomorta
e la mise sul camino a raffreddare,
ma passarono tre cani bufani, biribisconfani e falomani
che si mangiarono tutta la torta bistorta, biribisconforta e falomorta.
I tre fanti bufanti, biribisconfanti e falomanti tornarono dal lavoro
e chiesere alla vecchia bufecchia biribisconfecchia e falomecchia:
“Avete fatto la torta bistorta, biribisconforta e falomorta?”.
La vecchia bufecchia, biribisconfecchia e falomecchia disse:
“Sì, ho fatto la torta bistorta, biribisconforta e falomorta
e l’ho messa sul camino a raffreddare.
Ma sono passati tre cani bufani, biribisconfani e falomani
e hanno mangiato tutta la torta bistorta, biribisconforta e falomorta”.
Allora i tre fanti bufanti, biribisconfanti e falomanti
presero la vecchia bufecchia, biribisconfecchia e falomecchia
e la buttarono su per il camino bufino, biribisconfino e falomino.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Una risposta a “La vecchia bufecchia”

  1. Elisa scrive:

    O mamma ma chi se la ricorda?

Lascia un Commento