L’arma della gentilezza e il nuovo film di Cenerentola

“Dove c’è gentilezza, c’è bontà e dove c’è bontà, c’è magia”. Peccato però che ...

scopri...

Animali selvaggi, un safari in salotto #animaliselvaggi

Tra animali selvaggi: “RRRROOOOAAAARRRR Facciamo che io ero il leone e tu l’ippopotamo e ti ...

scopri...

L’Autunno

Ecco la poesia delle Classi I° e II °della Scuola Elementare Mazzini di Jesi (AN) (21 febbraio 2004).

Albero povero
cimitero di fiori
minuscolo bosco
foglie gettate come
reti abbandonate
rami come mani di
un mostro affamato
sedie annoiate
ombrelloni in letargo
sassi di fumo che mandano la pioggia.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Lascia una risposta