Le fatiche dell’Estate

Ecco la filastrocca scritta da Polly (19 luglio 2010).

Per me l’estate vuol dire
che non si può neanche dormire!
Ho tre bimbe da accudire.

Anche quando vado al mare
io non posso riposare:
voglio tornare a lavorare!

ADV

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

 

Dove vuoi andare?