Nella casa della paura

Roberto Piumini

Ecco la filastrocca di Jessica (4 aprile 2004)

Nella casa della pauraNella casa della paura
sembra inchiostro l’acqua pura,
sembra un pipistrello un fiore,
i minuti sembrano ore.

Nella casa dello spavento
sembra molle il pavimento,
sembra un rospo la saliera,
un serpente la ringhiera.

Lunedì da casa mia
la paura è andata via
e le cose sembran cose
e le rose sono rose.

Martedì dalla mia casa
se n’è andato lo spavento:
cento amici l’hanno invasa,
han portato luce e vento!

Un commento su “Nella casa della paura”

  1. Agata bartazzi. scrive:

    Che bella!!!!!!!!!!!!!!!pauraaaaaaaaaaaaaaaaa kkkkkkkkk
    Ma mi piace tanto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dove vuoi andare?