Generazioni a confronto su Nintendo 2DS: Tomodachi Life vince! #nintendo2ds

Dico, ma ve lo ricordate il Game Boy? Quello con lo schermo verde? Ma quanto ci abbiamo giocato? Io e mio fratello ...

scopri...

Susanna Tamaro incontra le mamme blogger con #SaltaBart

Bart è un ragazzino di 10 anni con una vita triste, scandita da ogni sorta di aggeggio tecnologico, tanto che ...

scopri...

Raccolta differenziata

Ecco la filastrocca di Nilla Poyana (1 novembre 2005).

E’ morto l’uomo bionico
dallo sguardo vitreo e un po’ elettronico
che dopo un grave incidente
fu rifatto, completamente.
Il cranio era in lega di titanio,
il naso ed il duodeno
invece di tungsteno,
di plastica a lamelle
brillava la sua pelle,
perfino nei polmoni
c’eran mantici e pistoni
di lui tutto l’organismo
fu un complesso meccanismo,
quella zona più nascosta e più privata
fu rifatta di materia metallica e cromata,
lo scheletro d’acciaio temperato,
qualche dito in uranio appesantito.
E fu tutto riciclato
e gran poco seppellito,
a parte quell’orecchio
che ha comprato il ferrovecchio.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Lascia un Commento