San Martino

Proverbio in dialetto genovese.

A stae de San Martin
a dua tre giorni e un stissinin.

I primi freddi del tardo autunno vengono interrotti nel periodo della festa di San Martino concedendo quindi qualche giornata di tempo sereno e mite.
E’ tradizione penare al generoso gesto che San Martino fece a un poverello al quale in una giornata fredda regalò il suo mantello.
Quel poverello era Gesù e da allora per la festa di San Martino torna sempre il sole.
Il sole sta a rappresentare il tepore che il mantello in una gioranta fredda temperò il poverello.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)


Lascia un Commento