Kids&us apre le porte alle mamme #kidsandusopenday

It’s snowing, it’s blowing but I am safe from harm ’cause I shall wear a yellow pair of gloves to ...

scopri...

#viaconIHG: A Praga

(Se volete leggere della nostra visita a Berlino, prima tappa del viaggio, cliccate qui!). A Praga non ero mai ...

scopri...

Domino Marino

Per trascorrere in allegria le giornate di vacanza, Filastrocche.it e Giuliana Donati ti offrono questo simpatico Domino Marino, con polipetti, pesciolini, tartarughe e simpatici granchietti!

Realizzarlo è facilissimo! Basta cliccare qui e poi stampare il file pdf ottenuto.
Per farlo durare più a lungo, è bene stampare il Domino Marino su cartoncino.

Quindi ritagliate le tesserine lungo i bordi e iniziate a giocare!
Buon divertimento!

Per i più smemorati che non si ricordano come si gioca a Domino, qui sotto vi ricordiamo come si fa!

Regole del gioco:
Al gioco del Domino Marino possono partecipare da 2 a 4 giocatori.
Disporre tutte le tesserine su di un tavolo capovolte (in modo che le immagini non siano visibili). Ciascun giocatore pesca 6 tesserine, facendo attenzione a non mostrarle agli avversari.
Le tesserine rimanenti vengono lasciate coperte sul tavolo.

Inizia il gioco il giocatore che ha in mano la tesserina con due facce uguali del valore più alto. In caso nessun giocatore abbia questa tessera in mano, inizierà chi possiede la tesserina con due facce uguali del valore più alto.

Nel nostro Domino Marino l’ordine di valore è il seguente:

Cavalluccio Marino: vale 6
Granchio: vale 5
Tartaruga: vale 4
Polipetto: vale 3
Pesce: vale 2
Stella Marina: vale 1
Squalo: vale 0

Quindi il giocatore che ha in mano la tessera doppia di valore più alto, la pone in mezzo al tavolo. Seguendo il senso orario, a turno, gli altri giocatori disporranno le proprie tesserine vicino ad una delle due estremità della fila già presente sul tavolo, a patto di possedere una tessera la figura uguale ad una delle due estremità della coda.

Se un giocatore, al suo turno, non è in grado di attaccare nessuna tesserina alla “coda”, perché non possiede nessuna tessera contenente una delle immagini che si trovano alle estremità, sarà costretto a pescare una delle tesserine ancora coperte sul tavolo. Se la tessera pescata potrà essere aggiunta alla “coda” la poserà sul tavolo, altrimenti sarà costretto a pescare di nuovo, fino a trovare una tessera da aggiungere alla fila.

Si continua così il gioco finché non resteranno sul tavolo solo due tesserine coperte.
I giocatori quindi si passeranno il turno finché non saranno postate sul tavolo tutte le tesserine possibili.

Vincerà la partita il giocatore che resterà con il minor numero di carte in mano.

Buone vacanze a tutti!

Visita lo Speciale Vacanze!

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Lascia un Commento