#viaconIHG: A Berlino

Ero già stata a Berlino. Era il 1988 e ci sono arrivata dalla Svezia, durante un Inter Rail con il mio ragazzo (ora ...

scopri...

Biancaneve e altre #ricetteinfamiglia. E’ arrivato l’ebook!

Lo stavamo aspettando e ora è finalmente uscito l’ebook #ricetteinfamiglia – 100 ricette, 10 mamme, 1 ...

scopri...

La vera storia di Halloween

Il popolo dei Celti, che viveva in Irlanda, alla fine di ottobre celebrava l’arrivo dell’inverno con una festa chiamata “All Hallow even”, cioè la vigilia di tutti i Santi.
Si accendevano fuochi attorno ai quali tutti danzavano, indossando maschere per spaventare le streghe.

In ricordo di quell’antica festa, ancora oggi si festeggia Halloween la notte del 31 ottobre; in questa notte i bambini solitamente si mascherano e bussano alle porte delle case, dicendo: “Trick or treat”, cioè “Dolcetto o scherzetto?“. Chi apre la porta offre loro biscotti e caramelle.

Il giorno dopo Halloween è Ognissanti, cioè la festa di tutti i Santi.

Simbolo di Halloween sono le zucche con dentro una candela: la loro luce serve a tenere lontani gli spiriti della notte.

Visita lo Speciale Festa di Halloween!

 Buon Halloween a tutti!

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

2 risposte a “La vera storia di Halloween”

  1. nunzia zibella scrive:

    Io non festeggio mai questa festa perche’ non e’ italiana

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 5 votes)
    • Leonilde da Zurlì scrive:

      Difatti, la festa non è “italiana”, ma di origini cristiane, e prima ancora pagane. Come la feste di natale, di pasqua, e di carnevale.

      Sarebbero tutte da abolire. :-)

      VA:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia un Commento