Tag — baby

Come ti addormento il pupo

Il problema del sonno nei bambini è uno dei più sentiti da tutte le mamme che spesso si trovano a dover cullare tra le braccia il pupetto per ore prima che crolli sfinito (mai quanto la mamma, comunque).

Ma da oggi, questo non succederà più!
Da oggi il pupo si addormenterà tranquillo e sapete perchè? Perchè voi mamme saprete “cambiare musica” e smetterete di canticchiare quelle ninna nanne a volte anche un po’ acidelle e offensive (Non ditemi che al pupo fa piacere sentirsi dire che lo si mollerà alla Befana o peggio all’Uomo Nero, come recita una delle più note ninna nanne tradizionali!).

Con l’arrivo di Amazon in Italia vi posso finalmente segnalare una serie di CD di ninna nanne davvero innovative, tra le quali troverete di sicuro anche quelle che riusciranno ad addormentare il vostro cucciolo.

Eccole qui, sono le Rockabye Baby, Lullaby Renditions dei più famosi gruppi rock!

Rockabye Baby

Ci sono le Lullaby Renditions dei Queen, dei Beatles, di Bob Marley, dei Nirvana. E ancora dei Pink Floyd, degli AD/DC, degli U2, dei Metallica, dei Black Sabbath. Ma anche di Bon Jovi e del mitico Elvis!
Insomma, son certa che troverete quella che stenderà secco il vostro pupo per 8 ore di fila.

Fatemi poi sapere quali sono le vostre preferite!

Lullaby Renditions

gennaio 13, 2011   6 Comments

Oggettistica per bambini e non solo

ATTENZIONE: QUESTO NON E’ UN POST A PAGAMENTO! CIO’ NON TOGLIE CHE SE HIGH TECH DECIDESSE DI FARMI UNO SCONTO, NE SARO’ MOLTO FELICE!

Ieri in pausa pranzo sono andata a fare un giretto da High Tech.
E’ sempre uno spettacolo; il “tour” del negozio è ogni volta molto divertente e se si sta cercando un regalo un po’ originale e diverso, si può star certi che non si rimarrà delusi.
Io vedo sempre troppe cose che mi porterei volentieri a casa e anche ieri ho scovato alcuni oggetti che inserirò nella mia letterina a Babbo Natale! Ora ve ne mostro qualcuno.

Se per esempio avete un bambino che fa un po’ di storie a mangiare, che non è interessato al cibo, che si annoia a stare a tavola, potreste provare a proporgli i vostri manicaretti in un piatto come questo:

FoodFace

Visto che carino? Ogni pietanza una faccia diversa! Gli spaghetti sono riccioli biondi, le fragoline di bosco dei brufoli adolescenziali, la panna montata una bella barba bianca… Insomma, per far mangiare il vostro figlioletto adorato dovrete solo sbizzarrire la vostra fantasia!

FoodFace

Sempre in tema di pupattoli, ho trovato carina anche questa tazza colorata con mega manici, per quando i più piccoli iniziano a bere dal bicchiere. Potranno così impugnare con sicurezza la tazza anche alle prime prove. Non credo che questo vi metta al riparo delle solite sbrodolate e dai classici rovesciamenti, ma diciamo che almeno è un oggetto simpatico da tenere in cucina e sulla tavola.

Tazza con mega manici

Poi ho trovato il regalo ideale per Tommaso, il mio bambino patito di banane. Ogni sera una banana, possibilmente tagliata a fettine. E con questo oggetto sarà di certo ancor più divertente dividere il frutto in piccoli pezzi.

Tagliabanane

Nella mia letterina a Babbo Natale inserirò questa bella caffettiera che, in quanto verde, mi si addice proprio.

Caffettiera ideale

E anche la radio Brionvega, grande classico, che mi è sempre piaciuto parecchio e che nell’ufficio di Filastrocche.it starebbe benissimo!

La mitica radio Brionvega

Per fare un regalo originale ecco IceInvaders, i cubetti di ghiaccio a forma di Space Invaders. Ve li ricordate?

IceInvaders

Poi in negozio ho visto anche le Kimmidoll, queste simpatiche bamboline. Non servono assolutamente a nulla, ma non le trovate strepitose? Ne vorrei un gruppetto sulla scrivania…

Kimmidoll

A conclusione di questo post, ci tengo a farvi notare il mio autocontrollo e il mio equilibrio inetriore.
Ragazze, sono uscita dal negozio senza comprare nulla!
Nonostante avessi visto almeno una decina di cose di cui sentivo di non poter fare a meno, NON HO COMPRATO NULLA!
Altro che shopping compulsivo : AUTOCONTROLLO!

Però forse anche la maledetta crisi ci ha messo lo zampino! :-)

In ogni caso se non avete tempo di fare un giro in negozio, vi segnalo comunque un sito dove potrete vedere (ed eventualmente comprare, se non avete il mio autocontrollo) un po’ di oggetti davvero cool!

settembre 29, 2010   7 Comments

Asilo nido o baby sitter? Questo è il dilemma!

Una famosa filastrocca popolare inizia con: “Ninna nanna, Ninna o, questo bimbo a chi lo do?” citando in pieno uno dei dilemmi materni più discussi e controversi.

I miei tre cuccioli

I miei tre cuccioli

Le mamme che lavorano prima o poi si trovano a dover fare la grande scelta: asilo nido o baby sitter?
Dopo la pausa maternità, con la ripresa del lavoro, le mamme devono organizzarsi e trovare la soluzione migliore per la gestione del pupo.
Dico subito qual è la mia esperienza: la soluzione ideale, uguale per tutti, non esiste. L’unica soluzione possibile è quella studiata ad hoc tenendo conto delle esigenze del bambino, della mamma e della famiglia.

Nel mio caso la scelta migliore per tutti e tre i miei cuccioli è stata quella dell’asilo nido. [Read more →]

settembre 2, 2009   41 Comments

Ho letto: Che fine ha fatto Baby Jane?

Che fine ha fatto Baby Jane? - Henry Farrell

Che fine ha fatto Baby Jane? - Henry Farrell

Mi è piaciuto. Da giovane (SIGH!) avevo visto il film tratto da questo volume e mi era piaciuto molto (premetto che sono un’appassionata di film gialli  e dell’orrore, in bianco e nero in particolare). Il film, interpretato da Bette Davis e Joan Crawford (regia di Robert Aldrich) era pieno di suspence e catapultava lo spettatore in un ambiente sinistro pieno di odio, gelosia, rancore… Lo stesso accade nel libro. Mi sa che gli autori della sceneggiatura del film han dovuto lavorare poco, perché il libro in sè sembra già “pronto” per essere passato sullo schermo. Una piacevole lettura con sorpresa finale (bel colpo di scena!).
Qui sotto vi incollo la trama (presa da IBS). [Read more →]

Related Posts with Thumbnails

settembre 2, 2008   11 Comments