Tag — jolanda

Le mamme al Festival di Sanremo!

Le nuove vallette del Festival di Sanremo

Ebbene sì! Anche le mamme vanno al Festival di Sanremo!
Da questa sera fino a sabato potrete seguire me e Veronica qui sui blog, sulla pagina di Facebook, Twitter con hashtag #mammeasanremo o Pinterest per avere tutte le notizie fresche, i gossip e le news sulla kermesse canora sanremese. Ogni mattina sulla pagina di facebook di P&G ci saranno le nostre impressioni sulle serate, sui cantanti, sulle vallette, suglio ospiti… su TUTTO! [Read more →]

febbraio 14, 2012   8 Comments

Piccole soddisfazioni personali

Oggi voglio condividere con voi una piccola grande soddisfazione personale.

Qualche giorno fa mi scrive un’amica su Skype (la mitica Chiara Nocentini!) e mi dice: ” Ma lo sai che in un negozio è esposta una tua filastrocca?”. Ovviamente non lo sapevo e lei gentilmente mi ha inviato questa foto.

Una mia filastrocca in vetrina

Mi sono sentita MOLTO soddisfatta del fatto che qualcuno abbia ritenuto una mia filastrocca degna di stare nella sua vetrina!
Perbaccolina! Bello vedere il mio nome lì sotto! :-)

dicembre 13, 2011   6 Comments

Buon compleanno!

Esattamente un anno fa nasceva questo blog.

Tanti Auguri!

Tanti Auguri!

Me ne sono accorta ieri sera, perché mi son ricordata che l’avevo iniziato qui in montagna durante l’estate.
Mi ero subito concentrata sui contenuti, pensando che alla grafica avrei pensato al rientro in città. Ma come vedete è passato un anno intero e graficamente siamo ancora alla preistoria!

Pazienza. In quest’anno ho fatto tanto e, posso dirlo, l’ho fatto anche divertendomi un sacco.
Il che non è malaccio.

La mia fortuna è che faccio quello che mi piace fare. Gestisco i miei pupi e smanetto sul computer, occupandomi principalmente dei miei argomenti preferiti: i bambini, la lettartura infantile, le mamme…
E in questo anno sul web, insieme ai miei “compagni di viaggio”, ci siam dati un bel po’ da fare… Blogmamma, MammacheClub, MammacheBlog, FattoreMamma, il MaM, un convegno in Bocconi, senza dimenticare la mia vera passione: Filastrocche.it.

In questo anno ho conosciuto tante mamme, alcune smanettone come me, altre meno, ma sempre piene di entusiasmo e voglia di fare. E spero di riuscire a costruire con loro qualcosa di valido e utile. Almeno ci stiamo provando. Mi sembra già una buona cosa.

Insomma, volevo dire che se durante questo anno mi son divertita è stato anche grazie alle mamme, per cui vorrei festeggiare insieme a loro un anno di blog!

Auguri!

luglio 29, 2009   18 Comments

Jolanda è FURIOSA davvero!

Luciana, son davvero FURIOSA!
Furiosa con te, cara Littizzetto!
E chiunque abbia in mano una copia del tuo ultimo libro sa di cosa parlo!

Ermenegilda, Candida (che sarebbe anche indicato), Ignazia: non era meglio?

Ermenegilda, Candida (che sarebbe anche indicato), Ignazia: non era meglio?

Ma tra i tanti nomi disponibili, proprio il mio dovevi scegliere per chiamare per nome “quella cosa lì”?
Hai un’idea di quanta gente in questi giorni mi apostrofa con battute che definire volgari sarebbe un eufemismo?
Ermenegilda, per esempio. Ermengarda… Candida: avrebbe avuto anche un suo senso ben preciso, no?
Ignazia… Potrei farne un lungo elenco, Luciana, bastava chiedere!

Ora mi aspetto quantomeno che tu mi faccia avere alcune spiritose risposte che potrei rivolgere ai più sfacciati.
Mi senti Luciana? Dammi una mano almeno a tappar loro la bocca!

Altrimenti mi toccherà andare per avvocati e chiederti i danni!
(A tal proposito, sono disposta ad allearmi con qualche Walter disponibile… Così almeno si dividono le spese legali!)

Comunque, Luciana, di una cosa puoi essere certa: io il tuo libro non lo compro. E sai perché?
Perché col Natale che si avvicina di copie del tuo volume avrò piena la casa!

Ciao Luciana!
;o)

dicembre 16, 2008   6 Comments

Che cosa voglio…

Questa mattina, come annunciato anche qui sul mio blog, si è svolto l’incontro tra Mamme Blogger organizzato da me e ItMom, insieme al centro ASK della Bocconi e a FattoreMamma.
Appena alzata dal letto ero già emozionata di poter incontrare le amiche con cui chiacchero in rete già da un pezzo, senza però averle mai viste di persona!
Nell’atrio della Bocconi si sentivano le mamme ciaccolare…
“Ma tu sei…!”
“Sì! E tu sei…”
E così via!
Finite queste divertentissime presentazioni, siamo scese in aula per l’incontro.

Ma come siamo belle!

Ma come siamo belle!

Non mi voglio dilungare troppo sulle cose che si sono dette.
Tra pochi giorni (dateci solo il tempo di fare il montaggio!) mettermo on line il video e tutti potranno farsi un’idea propria e personale dell’incontro.
Qui voglio ringraziare le mamme che sono venute questa mattina di persona, e anche quelle che si sono connesse in diretta guardandoci in video e poi scrivendoci in chat le loro impressioni.
Se volete, postatemi i vostri commenti e fatemi capire se l’incontro vi è piaciuto, se era come ve lo aspettavate o se invece vi ha sorpreso…
Io personalmente mi sono divertita. Mi sono piaciute le vostre osservazioni, le vostre idee, i vostri pensieri. E spero che in futuro questo filo che ora ci unisce possa permetterci di confrontarci ancora: cosa sempre utilissima!

Detto ciò, quello che mi preme sottolineare qui è un messaggio che ritengo fondamentale.

Nel momento stesso in cui si diventa mamma (che per me vuol dire dal momento in cui una si accorge di aspettare un bambino) cambiano tante cose e non sempre in positivo. Le mamme lo sanno. Sul lavoro non sei più considerata come prima, le amiche senza figli all’improvviso non ti capiscono più, ti ritrovi attorniata da gente che ti deve consigliare, che ti deve “aiutare” ad essere mamma, perché tu da sola non sei in grado di farlo, mentre loro, che ci son già passate, sanno “cosa è bene e cosa non lo è”.

Ecco questo è un messaggio che non mi piace.
Secondo me: ogni mamma è perfettamente capace di essere mamma nel modo migliore del mondo, per lei e per il suo bambino.
Purtroppo spesso le mamme questo non lo sanno e temendo di non essere all’altezza si deprimono, si confondono, si sentono inadeguate…
E i media di certo non aiutano. Non mi voglio dilungare qui sui messaggi (ma se volete in privato ve ne racconto di incredibili!)  che vengono passati alle mamme e che purtroppo altro non fanno se non mandarle in confusione!

Quello che io voglio è una informazione DELLE MAMME PER LE MAMME! L’ho detto anche questa mattina. Le mamme hanno una voce, forte e chiara. Devono solo tirarla fuori e farsi sentire.
Le mamme blogger possono, se vogliono, essere di grande aiuto per chi ha appena avuto un bambino ed ha paura di non essere all’altezza. Tanti blog sono nati appunto per cercare sostegno in un momento, quello della nascita del primo figlio, in cui ci si sente più inadeguate e vulnerabili. Senta sputar sentenze o imporre le proprie idee o le proprie scelte. Semplicemente scrivendo della propria esperienza e mettendola così a disposizione di tutte…

Questo mi preme molto come messaggio. Le mamme hanno bisogno di un nuovo tipo di informazione: quella delle mamme come loro!

Related Posts with Thumbnails

dicembre 3, 2008   19 Comments