Temb’ antiche

Questa è una filastrocca della Basilicata.



Temb’ “antiche ‘nu cristiane
dritt gleie se n’abbiave,

a San Pietre gne parlavo
propriamente d’accuscì:

“Tulilem blem blem,
tulilem blem blem,
tulilem blem blì!”

Traduzione

Nei tempi antichi un cristiano
dritto in cielo se ne andava,
a San Pietro parlava proprio così: “Tulilem blem blem,
tulilem blem blem, tulilem blem blì”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dove vuoi andare?