Come riconoscere se Micio o Fido hanno il Diabete

Anche Micio e Fido, a volte, possono ammalarsi delle stesse malattie che colpiscono noi umani. Oggi, in occasione della Giornata Mondiale del Diabete, parleremo di questa malattia in crescita fra gli animali domestici (secondo gli esperti, colpisce1 soggetto su 100, ed è in aumento), dal momento che siamo appena state a un incontro sul tema, tenuto da MSD Animal Health.

Conoscere il Diabete e riconoscerne i primi segnali nei nostri cani o gatti è molto importante per la qualità della vita degli ammalati e di tutta la famiglia.

Cos’è il diabete:

IL DIABETE mellito è una malattia caratterizzata da un aumento dei livelli di zucchero (glucosio) nel sangue, causato da una carenza di insulina, ormone prodotto dal pancreas.

Il glucosio è uno zucchero prodotto dalla digestione degli alimenti, che viene utilizzato dalle cellule dell’organismo per la produzione di energia. Quando la quantità di insulina prodotta è insufficiente, il glucosio si accumula nel sangue e le cellule dell’organismo non possono utilizzarlo per produrre l’energia necessaria alle loro funzioni vitali.

Ad accompagnarci nella conoscenza dei primi sintomi della malattia ci sono i simpatici Sugar e Spike, un gatto e un cane che hanno il diabete, ma da quando si curano nel modo corretto, riescono a condurre una vita felice e quasi del tutto normale. E’ stato sorprendente vedere tanti bimbi piccoli interessati e attenti alla spiegazione del veterinario Prof. Fracassi dell’Università di Bologna. Forse perché in gioco c’era il diploma da piccolo veterinario 😉

I 5 primi segnali della malattia negli animali:

  • Sete Intensa
  • Frequente desiderio di fare pipì
  • Appetito aumentato
  • Perdita di peso
  • Stanchezza
  • Pelo secco e opaco

Quali animali sono maggiormente esposti al rischio di diabete?

  • Gatti sterilizzati maschi
  • Cagne sterilizzate femmine
  • Animali anziani
  • Animali con problemi di obesità

Quando si sospetta che il nostro animale possa avere il diabete, bisogna rivolgersi al Veterinario di fiducia, che farà una diagnosi certa e dopo eventualmente ci consiglierà sulla terapia insulinica migliore da intraprendere e sullo stile di vita sano da rispettare, elemento importantissimo per tenere sotto controllo la malattia e migliorare le aspettative di vita.

Come prevenire il diabete nei nostri amici a quattro zampe

Proprio perché il diabete è una malattia che non si può guarire, è importante fare di tutto per prevenirla, con le 3 mosse suggerite dai nostri Sugar e Spike:

  • Dieta sana – condivisa con il medico veterinario
  • Regolare esercizio fisico – con giochi di movimento e lunghe passeggiate quotidiane.
  • Check up periodici dal Veterinario – per diagnosticare tempestivamente ogni eventuale problema di salute.

Armati di camice, cuffietta e pupazzo di peluche, i piccoli veterinari hanno potuto allenarsi con le provette a fare l’esame delle urine al proprio peluche per scoprire il diabete e hanno provato ad ascoltare il cuore di un labrador in carne e ossa, la simpatica Britt. Alla fine della mattinata avevano tutti le idee chiarissime su cosa fare da grandi!

MSD Animal Health, in occasione della Giornata Mondiale del Diabete che si svolgerà il 14 novembre, e in collaborazione con ANMVI (Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani) e Diabete Italia, lancia il Mese del diabete del cane e del gatto: per tutto novembre ci saranno iniziative di sensibilizzazione presso i veterinari aderenti. Si tratta di incontri informativi rivolti ai proprietari di animali sulla patologia, sui suoi sintomi, sulla diagnosi e sulla prevenzione. La lista degli eventi sarà disponibile sul sito

Evento organizzato grazie al contributo non condizionante di MSD Animal Health

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dove vuoi andare?