6 gennaio

Ecco la poesia di nonno Ennio che dedica ai suoi nipotini (17 gennaio 2007)



6 gennaioLa Befana è uscita stanotte
con le scarpe tutte rotte.
Con il bel lume di luna
e la scopa tra le gambe,
che le ha rotto le mutande.
“Mannaggia! Mannaggia!”
Esclamò la Befana,
lluminata dall’argentea luna.

Purtroppo, anche il sacco si è rotto
e tutta la mercanzia,
fatta di pacchetti e calze ricolme di doni,
è volata via.

“Mannaggia! Mannaggia!”
Esclamò ancora, disperata,
la Befana sfortunata.

Ma calze e pacchettini,
come fossero farfalle,
si posarono sui camini,
per finire giù,
nelle mani dei bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dove vuoi andare?