Al sommo poeta

Jolanda Restano

Al sommo poeta

Leggiamo insieme: Al sommo poeta di Jolanda Restano

“Nel mezzo del cammin di nostra vita”
Che fugge come sabbia tra le dita
Ci ritroviam sovente qui sui banchi
Sempre annoiati, sempre troppo stanchi.

Ma per fortuna c’è il Sommo Poeta
Che i nostri giorni tristi sempre allieta,
Che coi sui versi sempre ci diletta,
Come col suo “col cul faceva trombetta”!

“Amor ch’a nullo amato amar perdona”,
E la speranza mai non c’abbandona
Di udir presto la Musica più bella:
Il suono dell’amata campanella!

E così usciamo a riveder le stelle,
Felici ci godiam le ore più belle,
Scordando scuola, prof e ogni tragedia,
Scordando il sommo Dante e la Commedia!

 

Filastrocche di Jolanda Restano
Per leggere le più belle Filastrocche di Jolanda Restano, clicca qui!

Poesie di Jolanda Restano
Per leggere le più belle Poesie di Jolanda Restano, clicca qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dove vuoi andare?