All’Italia

Oreste Boni



All'Italia

Leggiamo insieme: All’Italia di Oreste Boni

Cara Italia, un giorno anch’io,
forte il braccio e ardito il cor,
ti darò, volendo Iddio,
segno aperto del mio amor.

Ove mai gente straniera
venga l’Alpi a minacciar,
mi vedrà la tua bandiera,
esultando a lei volar.

Sarà dolce a questo petto,
se il momento ha da venir,
nel tuo nome benedetto
mandar l’ultimo sospiro.

Ma più dolce a’ tuoi novelli
figli, o cara, un dì sarà,
senza guerre di fratelli
custoditi in libertà:

farti grande fra le genti,
come Roma un tempo fu,
non per armi prepotenti,
ma per nobili virtù.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dove vuoi andare?