Battaglia navale



Età dei partecipanti: qualsiasi età
Numero giocatori: due
Dove si gioca: dove si vuole (anche a scuola, ma solo nell’intervallo!)
Cosa occorre: Fogli, matite

Regole e svolgimento del gioco:
Ecco le regole dl gioco della Battaglia navale.
Ogni giocatore deve disegnare uno schema doppio (vedi immagine) su un foglio a quadretti.
Per aiutarvi abbiamo realizzato degli schemi di gioco da pronti, che dovete solo stampare in duplice copia.

stella_small1 Stampa lo schema di battaglia navale – prima versione
stella_small1 Stampa lo schema di battaglia navale – seconda versione

Ogni giocatore dispone sul suo schema (quello sulla sinistra) il numero di navi indicato sotto allo schema stesso.
Attenzione: le navi non possono mai toccarsi!

Fatto questo, ciascun giocatore a turno cercherà di colpire una nave dell’avversario sparando una “cannonata” in una casella particolare dell’avversario, in pratica dicendo ad alta voce le coordinate della casella stessa.

Se ad esempio il giocatore 1 dice: C4. Il giocatore 2 risponderà:
– “acqua” se la cannonata non ha colpito alcuna nave
– “colpito” se la cannonata ha colpito la nave ma non tutte le caselle della propria nave
– “affondato” se la cannonata ha colpito l’ultima casella libera della nave.

A questo punto il giocatore 1 segna sullo schema del “nemico” (lo schema sulla destra) il risultato della cannonata e precisamente nella casellina C4:
– un puntino se la risposta è stata “acqua”
– una crocetta se la risposta è stata “colpito”
– annerisce tutta la nave se la risposta è stata “affondato”

Ora è il turno del giocatore 2 di sparare la cannonata.

Il gioco continua finché uno dei due giocatori vince, ovvero affonda tutte le navi del nemico.

Consiglio ai giocatori: una volta affondata una nave del nemico, si possono mettere dei puntini nelle caselline intorno alla nave perché in queste caselle certamente non si trovano altre navi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dove vuoi andare?