Ero in bottega

Se vi piace questa canzoncina, dovete ringraziare Federica (13 giugno 2012).

Ero in bottega

Ero in bottega tic e tac
che lavoravo tic e tac
e non pensavo tic e tac
alla prigione tic e tac.
Ma un brutto giorno tic e tac
la polizia tic e tac
mi porto via tic e tac
da casa mia tic e tac.
Ma io furbone tic e tac
presi un bastone tic e tac
e glielo diedi tic e tac
sul suo testone tic e tac.
Ma il suo testone tic e tac
era un melone tic e tac
e lo mangiai tic e tac
per colazione tic e tac.
La colazione tic e tac
era squisita tic e tac
e la storiella tic e tac
è già finita tic e tac.

 


Se cercate le più belle Filastrocche per Bambini, cliccate qui!

9 commenti su “Ero in bottega”

  1. annamaria says:

    Era tanto tempo che non sentivo questa filastrocca. Sono veramente contenta di averla trovata, mi piace tantissimo. La insegnerò alle mie nipotine.

  2. ??????????????????? says:

    io e le mie m.a.p.s. diciamo:
    ero in bottega tic e tac
    e lavoravo tic e tic
    ma non pensavo tic tac
    alla prigione tic e tac
    un brutto giorno tic e tac
    la polizia tic e tac
    mi portò via tic e tac
    da casa mia tic e tac
    ma io furbone tic e tac
    presi un bastone tic e tac
    e glielo diedi tic e tac
    sul suo testone tic e tac
    che assomigliava tic e tac
    ad un melone tic e tac
    al funerale tic e tac
    c’ era un maiale tic e tac
    che assomigliava tic e tac
    al generale tic e tac
    al paradiso tic e tac
    c’era un cartello tic e tac
    con sopra scritto tic e tac
    gioco finito tic e tac

  3. benny says:

    Io la faccio cosí
    Ero in bottega tic e tac
    Che lavoravo tic e tac
    Ma non pensavo tic e tac
    Alla prigione tic e tac
    Un brutto giorno tic e tac
    La polizia tic e tac
    Mi portó via tic e tac
    Da casa mia tic e tac
    Ma io furbone tic e tac
    Presi un bastone tic e tac
    E lo lanciai tic e tac
    Sul suo testone tic e tac
    Ma il suo testone tic e tac
    Era un melone tic e tac
    E lo mangiai tic e tac
    Per colazione tic e tac
    All’ospedale tic e tac
    C’era un maiale tic e tac
    Che assomigliava tic e tac
    A un generale tic e tac
    Al cimitero tic e tac
    C’era un serpente tic e tac
    Che assomigliava tic e tac
    A un deficente tic e tac

  4. Anonimo says:

    Carina
    Io la dico così:
    Ero in bottega tic e tac
    A lavorare tic e tac
    E non pensavo tic e tac
    Alla prigione tic e tac
    Ma in brutto giorno tic e tac
    La polizia tic e tac
    Mi porto via tic e tac
    Da casa mia tic e tac
    Ma io furbone tic e tac
    Presi un bastone tic e tac
    E glielo diedi tic e tac
    Sul suo crapone tic e tac
    Il suo crapone tic e tac
    Era un melone tic e tac
    E lo mangiai tic e tac
    Per colazione tic e tac
    La colazione tic e tac
    Faceva schifo tic e tac
    E io finii tic e tac
    All’ospedale tic e tac
    All’ospedale tic e tac
    C’era un maiale tic e tac
    Al cimitero tic e tac
    Un pistolero pem pem!

  5. Gioia says:

    É bello , ora lo posso fare con i miei amici perché non la conoscevo ❤

  6. Anonimo says:

    Ero in bottega tic tac
    A rubacchiare tic tac
    Sensa pensare tic tac
    Alla prigione tic tac
    Ma un brutto giorno tic tac
    La polizia tic tac
    Mi portó via tic tac
    Da casa mia tic tac
    Ma io furbone tic tac
    Presi un bastone tic tac
    E glielo lo dieti tic tac
    Sul suo testone tic tac
    Ma il suo testone tic tac
    Era un melone tic tac
    E me lo presi tic tac
    Per colazione tic tac
    La colazione tic tac
    Faceva schifo tic tac
    E la buttai tic tac
    Dal finestrino tic
    Ma il finestrino tic tac
    Era un violino tic tac
    E lo suonare tic tac
    Fino al mattino tic tac
    All’ ospedale tic tac
    C’ era un maiale tic tac
    Che assomigliava tic tac
    Al generale tic tac
    Al cimitero tic tac
    C’ era un gatto nero tic tac
    Che assomigliava a un pistolero tic tac

  7. Ginevra says:

    Ecco la mia:
    Ero in bottega tic tac
    A rubacchiare tic tac
    Senza pensare tic tac
    Alla prigione tic tac
    Ma un brutto giorno tic tac
    La polizia tic tac
    Mi porto via tic tac
    Da casa mia tic tac
    Ma io furbone tic tac
    Preso un bastone tic tac
    E glielo diedi tic tac
    Sul suo testone tic tac
    Ma il suo testone tic tac
    Era un melone tic tac
    E lo mangiai tic tac
    Per colazione tic tac
    La colazione tic tac
    Faceva schifo tic tac
    E la buttai tic tac
    Dal finestrino tic tac
    Il finestrino tic tac
    Era un violino tic tac
    E lo suonai tic tac
    Fino al mattino tic tac
    All’ospedale tic tac
    C’era un maiale tic tac
    Che assomigliava tic tac
    A un generale tic tac
    Al cimitero tic tac
    C’era un gatto nero tic tac
    Che assomigliava tic tac
    A un pistolero tic tac
    *Poi si faceva finta di prendere le “pistole” fatte con le mani, si faceva finta di sparare, si soffiava e si rimettevano a posto*
    Sulla mia tomba tic tac
    C’era un biglietto tic tac
    Con sopra scritto tic tac
    Il gioco è finito TIC TAC

  8. Clou says:

    Io me la ricordo così
    Ero in bottega tic e tac
    Che rubacchiavo tic e tac
    Ma non pensavo tic e tac
    Alla prigione tic e tac
    Poi un brutto giorno tic e tac
    La polizia tic e tac
    Mi portò via tic e tac
    Da casa mia tic e tac
    Ma io furbone tic e tac
    Presi un bastone tic e tac
    E lo tirai tic e tac
    A quel testone tic e tac
    Ma quel testone tic e tac
    Era un melone tic e tac
    E lo mangiai tic e tac
    Per colazione tic e tac
    Le sue manine tic e tac
    Eran fettine tic e tac
    E i suoi piedini tic e tac
    Eran panini tic e tac
    All’ospedale tic e tac
    C’era un maiale tic e tac
    Che assomigliava tic e tac
    Al generale tic e tac
    Al cimitero tic e tac
    C’era un cartello tic e tac
    E c’era scritto tic e tac
    Fine del gioco tic e tac

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dove vuoi andare?