Filastrocca dell’albero

Ecco la filastrocca di Sabrina Giarratana. (6 giugno 2007).

Albero abbraccio e respiro del mondo
strade radici che arrivano in fondo.
Chissà da dove arriva il tuo suono
suono che parla di un cuore buono.
Mentre ti ascolto, ti parlo e penso
e il mio discorso diventa denso.
Tieniti stretto a questa terra
cresci più libero che in una serra.
Afferra il cielo, portalo a noi
tendi i tuoi sogni più in alto che puoi.
E se qualcuno ti vuole strappare
tu vienimi a chiamare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dove vuoi andare?