Filastrocca di Primavera

Giuseppe Bordi

tratta da Piccoli Eroi, Letture 2, Fabbri Editore

 

Filastrocca di Primavera

Leggiamo insieme: Filastrocca di Primavera di Giuseppe Bordi

Filastrocca di primavera
canta il merlo fino a sera
spunta sui rami il biancospino
il giorno arriva di buon mattino
la rondine torna dal caldo lido
e si sistema nel vecchio nido
il piccolo bruco diventa farfalla
e i fiori di loto vengono a galla
il ragno tesse la prima tela
il melo nutre la prima mela
canta il vento sui rami in fiore
ogni uccello canta l’amore
cantano i grilli nascosti in giro
e tutti i canti svegliano il ghiro.

 

Testo di Giuseppe Bordi
Illustrazione di Nicoletta De Franceschi

 

Filastrocche di Giuseppe Bordi
Per leggere le più belle Filastrocche di Giuseppe Bordi, clicca qui!

Poesie di Giuseppe Bordi
Per leggere le migliori Poesie di Giuseppe Bordi, clicca qui!

 

Filastrocche di Primavera
Se cerchi le più belle Filastrocche di Primavera, clicca qui!

Filastrocche dell'Estate
Se cerchi le più belle Filastrocche dell’Estate, clicca qui!

Filastrocche sull'Autunno
Se cerchi le più belle Filastrocche sull’Autunno, clicca qui!

Filastrocche sull'Inverno
Se cerchi le più belle Filastrocche sull’Inverno, clicca qui!

Filastrocche sulle Stagioni
Se cerchi le migliori Filastrocche sulle Stagioni, clicca qui!

 

Speciale Scuola
Visita lo speciale Scuola!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dove vuoi andare?