L’aurora

Lorenzo il Magnifico (1448 - 1492)

Poesia tratta dal volume "Annibelli" di Luigi Ugolini e Armando Nocentini - Illustrazioni di Roberto Sgrilli - Società Editrice Internazionale (Giugno 1950)

aurora

Era già rosso tutto l’oriente
e le cime de’ monti parien d’oro:
la passeretta schiamazzar si sente,
e ‘l contadin tornava al suo lavoro…
Ritornavansi al bosco, molto in fretta,
l’allocco, il barbagianni e la civetta. (1)

La volpe ritornava alla sua tana
e ‘l lupo ritornava al suo deserto…
Avea già la sollecita villana
alle pecore e ai porci l’uscio aperto.
Netta era l’aria, fresca e cristallina,
e da sperar buon dì per la mattina.

 

(1) Tutti animali notturni, come la volpe e il lupo

 

Annibelli

Speciale Scuola
Visita lo speciale Scuola!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dove vuoi andare?