Le stelle

Arpalice Cuman Pertile

Tratta da: Il Giorno dei Piccoli - Paravia - 1944

stelle

Leggiamo insieme: Le stelle di Arpalice Cuman Pertile

La luna:
“O mie sorelle,
tremule stelle,
ora giriamo,
ora danziamo,
ch’è nostro il ciel”.

Le stelle:
“Sì, sì, giochiamo,
sì, sì, danziamo,
ch’è nostro il ciel”.

La luna:
“Una ed una ed una tre,
anche questa dunque c’è…”.

Le nuvole:
“Siamo vaghe nuvolette,
fatte d’agile vapore,
senza pompa né clamore
ce ne andiamo per il ciel”.

La luna:
“Una stella s’è perduta,
l’ho veduta
poco fa,
e d’un tratto m’è sparita,
m’è fuggita:
che sia là?
Che sia qua?
Forse c’è…
un, due, tre…
Trovo questa e perdo quella:
è una storia poco bella…”

Le stelle e le nuvole:
“Per un pezzo ammattirà
madre luna: ah! ah! ah!”.

 

Il Giorno dei Piccoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dove vuoi andare?