Marzo

Edvige Pesce Gorini

Poesia tratta dal volume "Annibelli" di Luigi Ugolini e Armando Nocentini - Illustrazioni di Roberto Sgrilli - Società Editrice Internazionale (Giugno 1950)

Marzo

Leggiamo insieme: Marzo di Edvige Pesce Gorini

Marzo, che bel mantello
ricamato di sole,
ornato di viole!
Marzo, che bel castello
di petali, di gemme,
di lucidi ghiaccioli!

E marzo ridarello
i primi fiori getta
sopra i gelidi broli (1),
sul mandorlo, sul pesco,
e poi, quasi pentito,
solleva un vento fresco
e gli adornati rami
spoglia dei bei ricami.

Poi se ne pente ancora
e lancia, d’ora in ora,
gemmule e verdi fronde
sopra spinosi tralci
ricurvi come falci.
Ammassa nubi in cielo
e stende sulla terra
di fitta pioggia un velo.

Poi dal cestello prende
manciate di ghiaccioli
e il primo verde copre
il bianco della brina
che riscintilla al sole
della chiara mattina.

 

(1) Boschetti, parchi, verzieri

 

Annibelli

Filastrocche di Primavera
Se cerchi le più belle Filastrocche di Primavera, clicca qui!

Filastrocche dell'Estate
Se cerchi le più belle Filastrocche dell’Estate, clicca qui!

Filastrocche sull'Autunno
Se cerchi le più belle Filastrocche sull’Autunno, clicca qui!

Filastrocche sull'Inverno
Se cerchi le più belle Filastrocche sull’Inverno, clicca qui!

Filastrocche sulle Stagioni
Se cerchi le migliori Filastrocche sulle Stagioni, clicca qui!

 

Speciale Scuola
Visita lo speciale “W la Scuola!”

 

primavera-4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dove vuoi andare?