Il mio Paese

Arpalice Cuman Pertile

Il mio Paese

O cari monti del mio Paese,
valli ridenti, pianure estese,
lago di Garda, lago Maggiore,
d’Iseo, di Como, vi sogna il core!
Superbi fiumi che al mar correte
e cento macchine liete movete;
Po serpeggiante, vago Ticino,
Adige, Arno, Tever divino,
Metauro, Tronto, Volturno chiaro,
i vostri nomi con gioia imparo.
E tu mi brilli nella memoria,
o Piave ceruto, con la tua gloria.

 

Illustrazione da: swimmingchannel.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dove vuoi andare?