Nel gaio mezzogiorno

Arpalice Cuman Pertile

Tratta da: Il Giorno dei Piccoli - Paravia - 1944

Nel gaio mezzogiorno

Leggiamo insieme: Nel gaio mezzogiorno di Arpalice Cuman Pertile

Scalda il sole meridiano
fiori, frutti e messi d’oro:
per i monti e per il piano
posa il fervido lavoro.

Cinguettando, dalla scuola
tornan bimbe e fanciullini:
per il prato e nell’aiuola
fan le nozze i fiorellini.

“Fate festa, è mezzogiorno!”
cantan liete le campane,
“alla mensa intorno intorno
gustin tutti il dolce pane.

E non manchi il pio sorriso
della pace familiare,
che trasforma in paradiso
il più triste casolare”.

 

Il Giorno dei Piccoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dove vuoi andare?