Pioggerellina

Giuseppe Longo

Pioggerellina

Leggiamo insieme: Pioggerellina di Giuseppe Longo

Pioggerellina
ottobrina
fina fina
che picchietti a la vetrata
su le foglie infreddolite
de la vite,
su le rose già appassite
tremebonde a ogni ventata;
pioggerellina
ottobrina
che risvegli là nel fosso
le ranelle a gracidare,
che richiami qua dal mare
il pettirosso,
io ti sento lieve lieve,
ne l’ombria del vespro tetra
mentre squarcia il sol cadente
l’infinita nuvolaglia
e nel vento svaria e fruscia
de gli olivi la ramaglia
io ti sento
come un gemito sommesso
cader là, sopra una pietra
nuda, accanto ad un cipresso,
cader là senza rumore
sopra il cuore
de la mia dolce bambina,
Costanzina.

 

Filastrocche del Mese di Ottobre
Se cerchi altre Filastrocche del Mese di Ottobre, clicca qui!

Poesie del Mese di Ottobre
Se cerchi altre Poesie del Mese di Ottobre, clicca qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dove vuoi andare?