Storiella sciocca

Maria Albina Scavuzzo



Storiella sciocca

Leggiamo insieme: Storiella sciocca di Maria Albina Scavuzzo

Una pesce spada
una fetta di luna
di notte tagliò.
Sci sce sciu scia scio:
è incredibile però…

Un pescecane
il pesce spada
si divorò.
Sci sce scio sciu scia:
questa è proprio verità…

Ma il pescecane
un pesceluna
poi diventò.
Sci sce scio scia sciu:
non ci credo io, e tu?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dove vuoi andare?