Tempesta

Silvia Buda

Filastrocca scritta in occasione della Giornata Mondiale della Meteorologia, 23 marzo 2021

Che paura, che spavento…
sento tuoni, lampi e vento!
Nuvoloni neri, neri…
oggi ancora più di ieri.
Soffia forte, pioggia scende
non si vede un accidente.
Chiamo mamma e papà,
oggi soli non si sta.
Che giornata un poco mesta…
quando fuori c’è la tempesta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dove vuoi andare?