Ticchete, tacchete pistagnina

Se vi piace questa filastrocca, dovete ringraziare Elisa ed Elettra e la nonna Colomba (18 settembre 2000).

Ticchete, tacchete pistagnina
l’orologio della cucina,
che fa un rumore sordo:
fa venire in mente l’orco;
l’orco al citrato che spuma e che sfoca
e si mangia la tapioca,
preparata per la mattina:
ticchete, tacchete pistagnina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dove vuoi andare?