Un processo

Gianni Rodari

Tratto da "Il secondo libro delle filastrocche" - Edizione Einaudi Ragazzi



processo

Leggiamo insieme: Un processo di Gianni Rodari

La Corte è rientrata
si riprende l’udienza.
Tutti in piedi. Il Presidente
dà lettura della sentenza.

“Lo scolaro Pioppo Alberto,
nipote di Pioppo Pio,
chiederà scusa in ginocchio
al suo ottimo signor zio,
del quale ha ripagato
l’affetto e i benefizi
scrivendo nel suo compito:

Lo zio è il padre dei vizi.

Uno zio tanto per bene,
che non beve, non fuma,
non gioca al totocalcio,
le scarpe non consuma:
diffamarlo in tal modo,
affibbiargli come figlioli
– per risparmiare un apostrofo! –
i peggiori mariuoli…

Volentieri l’imputato
manderemmo in galera,
ma lo zio gli perdona,
lo vuole a cena stasera,
gli darà perfino un posto
nel suo avviato negozio…

Decretiamo che il padre dei vizi
non è lo zio, ma l’ozio”.

 

Filastrocche di Gianni Rodari
Per altre filastrocche di Gianni Rodari, cliccate qui!

Poesie di Gianni Rodari
Per le poesie di Gianni Rodari, cliccate qui!

Favole di Gianni Rodari
Per le favole di Gianni Rodari, cliccate qui!

Frasi di Gianni Rodari
Per le frasi di Gianni Rodari, cliccate qui!

 

Filastrocche per Imparare
Per le più belle Filastrocche per Imparare, cliccate qui!

Poesie Didattiche
Per le migliori Poesie Didattiche, cliccate qui!

 

Speciale Scuola
Visita lo speciale Scuola!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dove vuoi andare?