Virgola

Bruno Lauzi - Cantata da Jocelyn col Coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli - Sigla del programma Un peu d’amour… d’amitié… et beaucoup de musique (1976) - Animazione di Guido Manuli per lo Studio Bozzetto

Se vi piace questa canzone, dovete ringraziare Elisa (18 giugno 2002).

Virgola

Cantiamo insieme Virgola

Virgola, Virgola con le orecchie a sventola
era il cane di un bambino di città.
Mangiava sedano, fegato, riso con le vongole
ed era abituato come un vero marajà.

Questa è la storia di un cane barbone
abbandonato dal suo padrone.
Il suo padrone si chiama Roberto
e a raccontarvela io mi diverto.

Virgola, Virgola con le orecchie a sventola
era il cane di un bambino di città.
Mangiava sedano, fegato, riso con le vongole
ed era abituato come un vero marajà.

Questa è la storia di un cane barbone
abbandonato dal suo padrone,
che l’ha lasciato a dormire all’aperto,
anche se è inverno e fa freddo di certo.

Virgola, Virgola con le orecchie a sventola
era il cane di un bambino di città.
Mangiava nespole, fragole, torta con le mandorle
ed era più viziato del viziato dei pascià.

Ma quando è l’ora di andare in vacanza
e le automobili sono in partenza,
non c’è più posto per il cagnolino:
così lo chiudono sul terrazzino.

Virgola, Virgola con le orecchie a sventola
salta, ringhia ed ulula su tutta la città.
Non ha più sedano, fegato torta con le mandorle
e se non l’aiutano certo morirà.

Ma dopo un giorno che lui si lamenta
passa di lì un maresciallo pompiere.
Con le sue scale raggiunge il terrazzo
mentre il buon Virgola sembra già pazzo!

Virgola, Virgola con le orecchie a sventola
ora che lo salvano, chi lo tiene più?
È lì che mugola, uggiola, va come una trottola,
lecca il salvatore che lo tiene stretto a sé.

Questo pompiere è il papà di un bambino
molto più buono di quel Robertino.
Fa il bagno a Virgola, lo tratta bene
gli fa le coccole, ci gioca insieme.

Virgola, Virgola con le orecchie a sventola
non ha niente più del cane di città.
Non mangia nespole, fragole, riso con le vongole,
ma non è mai stato più felice di così.

Virgola, Virgola con le orecchie a sventola
non ha niente più del cane di città.
Non mangia nespole, fragole, riso con le vongole,
ma non è mai stato più felice di così!

Virgola, Virgola con le orecchie a sventola
non ha niente più del cane di città.
Non mangia nespole, fragole, riso con le vongole,
ma non è mai stato più felice di così!

 

 

Sigle TV
Per altre Sigle TV animate degli anni ’70/’80, cliccate qui!

Canzoni per Bambini
Se cercate le più belle Canzoni per Bambini, cliccate qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dove vuoi andare?