Il Pettirosso

Autore: Maria Cannata

Illustratore: Emanuela Bissolati

Collana: Piedi&Orecchio

Categoria: Libri

Sottocategoria: Albo illustrato Musica

Fascia Età: da 0 a 4 anni

Autore Recensione: Redazione di Filastrocche.it

Recensione

Piedi&Orecchio: dove natura e musica si incontrano.
4 storie dedicate ai più piccoli

La nuova serie Curci Young Piedi & Orecchio è un viaggio alla scoperta della natura nel susseguirsi delle stagioni e del ciclo della vita, che invita i bambini più piccoli ad ascoltare e a ricreare i suoni degli ambienti naturali.

Il primo dei 4 volumi previsti si intitola Il Pettirosso e rappresenta l’incontro con l’autunno.
Il PettirossoSuoni, immagini e parole – i testi sono di Maria Cannata – a misura di bambino, che solleciteranno i più piccoli, con l’aiuto di mamma e papà, ad esplorare l’universo sonoro e visivo che li circondano, a sfogliare l’albo con le belle illustrazioni di Emanuela Bussolati, ad ascoltare la storia registrata. Inoltre, grazie alle tracce audio on line, potranno riascoltare i singoli frammenti sonori e reinventarsi una storia tutta loro, imitando e riproducendo i suoni con le mani o con oggetti d’uso quotidiano, come tappi di sughero, cannucce, vasetti di yogurt, pettini e così via.

Seguendo i consigli e le indicazioni pratiche dell’autrice potranno così ricreare “passeggiate sonore” anche da casa, inventando ogni giorno avventure e racconti sempre nuovi.
Il Pettirosso

Sono storie semplici, che parlano di natura, con gli animali del prato, i fiori, le foglie colorate dell’autunno, il sole, la pioggia, il vento, la neve… perché ogni storia non è dedicata sola ad una, ma a tutte le stagioni dell’anno, facendo scoprire ai lettori l’alternarsi dei mesi e il ciclo della vita, con la nascita dei piccoli.
Il Pettirosso

 

 

Della stessa serie è disponibile inoltre il secondo volume,
La Cavalletta, che rappresenta l’incontro con l’estate
Per acquistarlo potete cliccare qui
La cavalletta

 

 

 

Editore: Curi Young

Anno di Pubblicazione: 2018

Per acquistare il prodotto: clicca qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dove vuoi andare?