Jackson Pollock – Dripping Dance

Autore: Federica Chezzi, Angela Partenza

Illustratore: Daniela Goffredo

Collana: ALT! Arte Libera Tutti

Categoria: Libri

Sottocategoria: Albo illustrato

Fascia Età: da 5 a 7 anni

Autore Recensione: Redazione di Filastrocche.it

Recensione



L’arte spiegata ai bambini: un libro illustrato dedicato a Jackson Pollock e alla sua “danza”

Un racconto appassionante della vita di uno degli artisti più originali e amati di tutti i tempi: Jackson Pollock, uno dei maggiori esponenti della action painting.

Il libro si rivolge ai lettori a partire dai 6 anni e attraverso testi che dialogano direttamente con i bambini li porta – attraverso il gioco – alla scoperta dei quadri e delle loro sorprese nascoste. Ma non solo. Jackson Pollock – Dripping Dance vuole far conoscere anche la vita interiore dell’artista, capire chi era veramente, cosa pensava quando dipingeva, da cosa era animato, cosa lo spingeva a creare quei capolavori che ha lasciato a tutti noi, esposti ora nei più prestigiosi Musei di Arte Moderna, come al Moma di New York.


In questo percorso le parole di Federica Chezzi e Angela Partenza sono accompagnate dalle illustrazioni di Daniela Goffredo che giocano sui toni del blu, dell’azzurro, del giallo, con qualche spennellata di rosso e riproducono 10 fra le sue opere. 

Il racconto inizia nel 1930 descrivendo un Pollock diciottenne arrabbiato e fuori di sé: “Caro Charles, i miei disegni francamente non valgono niente! Nemmeno il francobollo per spedirli!”. Non riesce a trovare un disegno da spedire al fratello Charles…

Ma dove ha inizio la storia di Jackson Pollock? Nasce nel 1912 in America, nel desolato Wyoming – siamo nel far West, terra di cow boy e di indiani – e da già da bambino mostra segni di genialità e di ribellione, che lo porteranno a conquistare New York e non solo, con un’arte del tutto nuova e rivoluzionaria, fatta di intuizioni, ripensamenti, pensieri ingarbugliati e ricordi che si materializzeranno nelle sue opere.


Quadri pieni di energia e di vitalità, dai colori fissati sulle tele ma che sembrano danzare, apparentemente frutto della casualità e del disordine, ma in realtà sapientemente e faticosamente elaborati. Opere nate attraverso la tecnica del dripping – da to drip, sgocciolare per cui i colori vengono lanciati e fatti colare dall’alto su tele di grandi dimensioni.“Jackson si muove attorno alla tela come farebbe un ballerino sul palcoscenico. Solo lui sa dove andranno i passi e quando si interromperanno. A guidare Jackson nei movimenti sono i sogni, i ricordi e soprattutto le emozioni. Non il caso”. E sulla tela che viene messa per terra – attraverso la tecnica del dripping – può camminarci intorno ed essere letteralmente dentro il quadro.

Una bella pubblicazione da leggere e da gustare nei tanti particolari, per avvicinare anche i più piccoli alla grande arte e far conoscere uno dei più grandi artisti del Novecento.

 

 

 

 

 

Editore: Maria Pacini Fazzi, Fondazione Ragghianti

Anno di Pubblicazione: 2020

Per acquistare il prodotto: clicca qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dove vuoi andare?