Yakult benessere e creatività a colazione

Yakult

A colazione mangia come un re, a pranzo come un principe e la sera cena come un povero, recita un antico proverbio arabo e questa estate ho deciso di proporre questa semplice regola di benessere alla mia famiglia. Durante l’anno, le nostre mattine sono frenetiche e non c’è tanto tempo per le buone abitudini, ma ora i tempi si sono dilatati ed è giusto cambiare registro. Mi è giunto in aiuto un pacco regalo pieno di bottigliette Yakult (la bevanda di latte scremato, che contiene miliardi di fermenti lattici vivi Lactobacillus casei Shirota, dal nome dello scienziato giapponese che li ha scoperti e ne ha sperimentato i benefici sulla nostra flora intestinale), che ha dato il La alla nostra remise en forme familiare.

Finita la scuola e passati gli esami, anche i bambini hanno bisogno di ricaricarsi, così ho messo in piedi un piano d’attacco di 14 giorni a base di cibi sani, lunghe passeggiate all’aria aperta, tanta acqua, frutta a volontà, una porzione di Yakult al dì e tanti momenti passati insieme a chiacchierare, disegnare, giocare (anche se ormai due dei miei figli sono cresciutelli qualche momento ludico fa tanto bene alla loro salute!).

yacult-libro

Ed è stata proprio durante una delle nostre sedute creative mattutine, attorno al grande tavolo della cucina di campagna, fra vasetti di marmellata e pane tostato, che ho lanciato la sfida: “Ragazzi, cosa possiamo fare di tutte queste bottigliette di Yakult vuote che hanno una forma così particolare???”

Siamo partiti a ruota libera ed ecco le simpatiche idee che sono venute fuori:

yacult-perline

  • Porta perline/elastici colorati: Aurora e le sue cugine hanno la passione per collane e braccialettini fai da te; abbiamo la casa piena di perline, palline, ciondoli ed elastici sparsi dentro sacchetti e scatoline. Le bottigliette Yakult, di plastica bianco-trasparente si sono rivelate ottimi contenitori per tenere in ordine il nostro atelier di gioielleria casalinga.
  • Il giochino per il gatto: La povera Baghi rischia di annoiarsi, è arrivato il momento di costruirle un passatempo divertente. Proviamo a trasformare 2 confezioni di Yakult in 2 topini, disegnando il muso e applicando orecchie, baffi e coda con la colla. Una volta pronti si attaccano a un lungo spago per muoverli a piacere e far impazzire di gioia il micio di casa.
    yacult
  • Profumatori per armadi: Con i mazzi di lavanda raccolti in giardino e lasciati seccare si possono realizzare dei sacchettini profumati molto originali. Basta riempire di fiori le bottigliette di Yakult e chiuderle con un tulle e un fiocchetto colorato.
  • Portaspazzolino personalizzato: Qui siamo sempre in metà di mille e ogni sera si apre la caccia al tesoro per riconoscere lo spazzolino da denti. Ecco che l’idea di avere ciascuno il proprio portaspazzolino personalizzato con stickers, decorazioni, nome, disegni è piaciuta subito a tutti. Una volta che ognuno ha realizzato il suo si può decidere di unire insieme tutte le bottigliette in una sorta di scultura da bagno oppure di lasciarle singole, a seconda dei gusti. Se dopo aver posizionato lo spazzolino non dovessero stare in equilibrio facilmente, basta inserire un sasso all’interno della confezione Yakult.
  • Il vaso per fiore singolo C’è sempre bisogno di un vaso su misura, dove far risaltare quel fiore appena raccolto. Abbiamo unito con il calore due bottigliette Yakult per il collo, poi abbiamo tagliato una delle due estremità e voilà, il gioco è fatto.

Yakult

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dove vuoi andare?