Bambino

Alda Merini

Tratta da Poesie, Mondadori, Milano 1998

BambinoLeggiamo insieme: Bambino di Alda Merini

Bambino, se trovi l’aquilone della tua fantasia
legalo con l’intelligenza del cuore.
Vedrai sorgere giardini incantati
e tua madre diventerà una pianta
che ti ricoprirà con le sue foglie.

Fa’ delle tue mani due bianche colombe
che portino la pace ovunque
e l’ordine delle cose.
Ma prima di imparare a scrivere
guardati nell’acqua del sentimento.

Un commento su “Bambino”

  1. Erica says:

    M piace molto questa poesia, sia per il suo significato sia perchè parla come se parlasse solo ad un bambino non solo ad un adulto o comunque un ragazzo.Detto questo penso che la porterò all’esame!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dove vuoi andare?