Dio

Pietro Metastasio

Se vi piace questa poesia, dovete ringraziare Silvana (25 giugno 2004).



Dovunque il guardo giro,
immenso Dio, Ti vedo:
nell’opre Tue T’ammiro,
Ti riconosco in me.

La terra, il mar, le sfere
parlan del Tuo potere:
Tu sei per tutto;
e noi tutti viviamo in Te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dove vuoi andare?