Fontanella

Umberto Saba

FontanellaLeggiamo insieme Fontanella di Umberto Saba in Filastrocche.it

Sotto gli alberi spogli del viale
degli svaghi offri invano il suo zampillo.

Ma è venuta l’estate, altro le accade.
è cara a tutti, al vecchio curvo come
al giovane che il suo corpo modella
nel segno sotto cui nacque, severo.
Il passante che segue di un pensiero
arido i fili e la scopre, devia
verso una gioia pronta e gratuita.

Offre un sorso di vita ad ogni vita,
che in sé grata l’accoglie, poi l’oblia,
per proseguire ignara al suo destino.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dove vuoi andare?