Grilli per la testa

Arpalice Cuman Pertile

Tratta da: Il Trionfo dei Piccoli - Giunti - 1967

Grilli per la testa

Leggiamo insieme: Grilli per la testa di Arpalice Cuman Pertile

Son piccin, cornuto e bello
me ne sto fra l’erba e i fior;
se mi insinuo nel cervello
io ti cambio testa e cuor.

Credi pure, ogni grilletto
mette in capo un capriccetto.

 

Questa filastrocca è certamente ispirata a un’altra celebre poesia di Giovanni Prati che potete leggere qui: Il grillo

 

Trionfo dei Piccoli

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dove vuoi andare?