Un atto di solidarietà

Ecco una composizione di Massimiliano, della Classe V A, della S.E.S. "Rio De Janeiro" di Roma (30 luglio 2002).



Federico mi ha aiutato dalla classe prima elementare (da quando ci conosciamo).
Il suo aiuto è stato quando mi è restato molto vicino, perchè aveva capito che ne avevo bisogno, quindi mi ha comunicato…AFFETTO.
Ogni volta che ci penso, il suo atto di solidarietà mi comunica felicità e libertà dai pensieri che mi offuscano la…MENTE, perchè un giorno mi fece ascoltare un “DISCORSETTO” che filava liscio come l’olio su di una tavola lievemente in discesa.
Lui, come una luce nelle tenebre, come la luce nella notte, ha fatto le pulizie…PASQUALI nella mia mente CONFUSIONARIA, perchè non mi riusciva di capire il vero significato della…VITA che lui esprimeva attraverso le sue profonde poesie, tipo:
“La vita
è fatta
per…
VIVERLA!”
Questo mio compagno è riuscito a ROMPERE il SIGILLO del mio…OFFUSCAMENTO, perchè è riuscito a farmi ritrovare il SIGNIFICATO della…VITA!!!
Io, da lui, ho imparato (anche dalla Maestra Simoncelli) che al cuore…NON SI COMANDA, perchè il CUORE deve essere SPONTANEO come un atto di…SOLIDARIETA’!!!
La solidarietà è il…RAPPORTO DELL’UOMO con l’ALTRO.
Questo mio compagno è migliorato nella spiritualità, come ha fatto migliorare anche me, però non se ne vuole VANTARE,come per esempio anche un albero spoglio, sofferente e doloroso, quando riacquista la sua bellezza, dopo l’inverno, è fiero di cambiare le vesti, senza, però, cadere nella VANITA’!
Federico mi ha aiutato come l’albero aiuta l’uomo con i suoi…BENEFICI!!!
Il mio spirito è come un puzzle che rappresenta il…VIVERE e si completa con l’esperienza della mia e dell’altrui VITA!
Federico, ultimamente, mi ha…INVIATO una “ricarica”, perchè ha scritto, in classe, una SUPER-POESIA per comunicare il…NATALE!
E io concludo:
SE STAR BENE
NELLA VITA SAPRAI
FELICE IN FUTURO
TI…TROVERAI!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dove vuoi andare?