Miika, il topolino di Natale

Autore: Matt Haig

Illustratore: Chris Mould

Collana: Fuori Collana

Categoria: Libri

Sottocategoria: Romanzo

Fascia Età: da 8 a 11 anni

Autore Recensione: Redazione di Filastrocche.it

Recensione



Un piccolo topo con un grande cuore

Dopo il successo di Un Bambino chiamato Natale, che racconta la vera storia di Babbo Natale, Matt Heig, uno dei più amati autori inglesi contemporanei, ritorna nel panorama editoriale con Miika, il topolino di Natale.

Miika, il topolino di Natale

La storia, ambientata nel periodo più bello dell’anno, quello delle feste natalizie, ha per protagonista un piccolo topolino, Miika. Un tempo abitava con la mamma Ulla e 109 fratellini nella cavità umida e buia di un albero, ma un giorno è costretto a fuggire perché, spinto da una fame insaziabile, si è  mangiato da solo un fungo intero, destinato a tutta la sua famiglia. Meglio affrontare Mondo Esterno, pieno di insidie e pericoli, piuttosto che essere smascherato come ladro di fungo.

Dopo settimane di vagabondare, arriva al villaggio di Elfhelm, nell’Estremo Nord, in cima al paese che gli umani chiamano Finlandia, ma che non esiste sulle carte geografiche: un luogo pieno di case di legno dipinte, strade tortuose, abitato da elfi, renne volanti e qualche fata.

Qui è dove abita, ma in cuor suo sente che questo non è il suo posto.

Perché lui vuole essere un topo, a caccia di formaggio e funghi, dovrebbe dormire su un letto di foglie, fare tutto ciò che un topo fa! Forse dovrebbe anche passare più tempo con altri topolini, ma non è possibile, perché a Elfhelm è l’unico roditore. Quando conosce una coraggiosa e intraprendente topolina, Bridget l’Audace, sente che finalmente è arrivato il momento di cambiare vita.

Miika, il topolino di Natale

Inizieranno per lui tante fantastiche e pericolose avventure fra voli in groppa alle renne volanti, cacce al formaggio, magie, incantesimi, “strasogni” – poteri in grado di aiutare solo chi è puro di cuore -, in compagnia di elfi, troll, civette, fate, senza dimenticare ovviamente Nicholas, che per primo è diventato suo amico, offrendogli un riparo e tanto calore. Per uscire da tutti i guai in cui si è cacciato dovrà imparare a fidarsi dei veri amici.

Un racconto che sa di bontà, di zucchero e pan di zenzero e che ci fa vivere quell’atmosfera unica e speciale che solo il Natale sa creare, dove i lettori potranno ritrovare tutti i personaggi della saga di Natale di Matt Heig, inaugurata con Un bambino chiamato Natale.

Una favola magica dedicata a chi crede nell’amicizia e nell’avventura… e anche nel formaggio!

Miika il topolino di Natale

Editore: Salani

Anno di Pubblicazione: 2022

Per acquistare il prodotto: clicca qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dove vuoi andare?