Addio al mare

Lea Maggiulli Bartorelli detta Zietta Liù

Poesia tratta dal volume "Annibelli" di Luigi Ugolini e Armando Nocentini - Illustrazioni di Roberto Sgrilli - Società Editrice Internazionale (Giugno 1950)



Addio al mare

Leggiamo insieme: Addio al mare di Lea Maggiulli Bartorelli detta Zietta Liù

O costumino a righe bianche e blu,
che rechi ancora tanto odor di mare,
o mia barchetta dalle vele chiare
per tanto tempo non vi vedrò più.

Dormite adesso. Non mi sussurrate
nel cuore un’accorata nostalgia!
Son ritornato alla casetta mia
ed alla scuola, or che finì l’estate.

Tutte l’umil cose che lasciai
m’han dato sorridenti il benvenuto:
“Da quanto tempo non t’abbiam veduto!
T’abbiamo atteso a lungo, non lo sai?

È tanto, tanto triste l’aspettare!
Buon lavoro! Buon anno, bimbo mio!”.
Ricambiando il saluto ho detto anch’io:
“Arrivederci a quest’altranno, o mare!”.

 

Illustrazione di Roberto Sgrilli

 

Annibelli

 

Poesie di Lea Maggiulli Bartorelli
Per leggere altre Poesie di Lea Maggiulli Bartorelli (Zietta Liù), clicca qui!

Filastrocche di Lea Maggiulli Bartorelli
Per leggere altre Filastrocche di Lea Maggiulli Bartorelli (Zietta Liù), clicca qui!

 

Poesie sulle Vacanze
Se cerchi le più belle Poesie sulle Vacanze, clicca qui!

Filastrocche sulle Vacanze
Se cerchi le più belle Filastrocche sulle Vacanze, clicca qui!

 

Filastrocche dell'Estate
Se cerchi le più belle Filastrocche dell’Estate, clicca qui!

Filastrocche sull'Autunno
Se cerchi le più belle Filastrocche sull’Autunno, clicca qui!

Filastrocche sull'Inverno
Se cerchi le più belle Filastrocche sull’Inverno, clicca qui!

Filastrocche di Primavera
Se cerchi le più belle Filastrocche di Primavera, clicca qui!

Filastrocche sulle Stagioni
Se cerchi le migliori Filastrocche sulle Stagioni, clicca qui!

 

Speciale Scuola
Visita lo speciale Scuola!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dove vuoi andare?