Le più belle Filastrocche di Lea Maggiulli Bartorelli (Zietta Liù)

Filastrocche di Lea Maggiulli Bartorelli

Selezione delle migliori Filastrocche di Lea Maggiulli Bartorelli (Zietta Liù)

Lea maggiulli Bartorelli (detta Zietta Liù) fu un’insegnante e giornalista che scrisse per i bambini filastrocche, poesie, rime e anche spettacoli teatrali.

Le sue filastrocche sono giocose e allegre e con l’aiuto delle rime l’autrice insegna ai suoi alunni regole grammaticali e ortografiche, pur se noiose e difficili.

In questo i suoi testi hanno molto in comune con quelli di Gianni Rodari: entrambi gli autori avevano capito che è più facile far imparare nozioni ai bambini in modo divertente e allegro, invece che ripetitivo e noioso 🙂

 

Filastrocche di Lea Maggiulli Bartorelli (Zietta Liù) disponibili

 

Se conoscete altre Filastrocche di Lea Maggiulli Bartorelli (Zietta Liù) o poesie o rime non presenti nel nostro elenco, inviatele alla Redazione e le aggiungeremo alla nostra selezione. Grazie!

 

Poesie di Lea Maggiulli Bartorelli
Per leggere le Poesie di Lea Maggiulli Bartorelli (Zietta Liù), clicca qui!

Filastrocche e Poesie di Autori Famosi
Per altre raccolte di Filastrocche e Poesie di Autori Famosi, clicca qui!

 

Speciale Scuola
Visita lo Speciale Scuola!

Un commento su “Le più belle Filastrocche di Lea Maggiulli Bartorelli (Zietta Liù)”

  1. Giovanni Careddu says:

    Salve! Nell’elenco non ho trovato la prima poesia che ho imparato a memoria in prima elementare a Telti (SS). Mi chiamo Giovanni Careddu, di 63 anni. Non credo di avere una memoria straordinaria, ma mi è rimasta in mente questa piccola poesia intitolata Angioletto del Signore, che dovetti leggere 20 volte per memorizzarla e addirittura alla fine si nominava l’autrice, Zietta Liù. Per questo motivo sono sicuro che sia stata scritta proprio da Zietta Liù.
    Essa recitava così:

    Angioletto del Signore,
    resta sempre nel mio cuore
    e poi quando vien la sera,
    vieni qui sul mio cuscino
    fa che dorma in compagnia
    di Gesù e di Maria.
    Zietta Liù.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dove vuoi andare?