Temporale

Lea Maggiulli Bartorelli (Zietta Liù)

Se vi piace questa poesia, dovete ringraziare Maria (14 giugno 2003).

Temporale

Leggiamo insieme: Temporale di Lea Maggiulli Bartorelli (Zietta Liù)

Dormivo e mi ha svegliato
Stanotte il temporale.
Oh, che brutta nottata!
Che tempaccio infernale!

E che lampi, che vento!
Tremavo nel mio letto
Di freddo e di sgomento.
Ma tu m’hai stretto al petto

Mamma! E sul cuore fido
Ho chiuso gli occhi, come
Un uccellin nel nido
Mormorando il tuo nome.

E ho detto: “Il temporale
io Non lo temo più,
Se presso il mio guanciale
O mamma, ci sei tu!”.

 

Poesie di Lea Maggiulli Bartorelli
Per leggere altre Poesie di Lea Maggiulli Bartorelli (Zietta Liù), clicca qui!

Filastrocche di Lea Maggiulli Bartorelli
Per leggere altre Filastrocche di Lea Maggiulli Bartorelli (Zietta Liù), clicca qui!

 

Speciale Scuola
Visita lo speciale Scuola!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dove vuoi andare?