10 filastrocche per sopravvivere al back-to-school

back to school

Canta che ti passa! No anzi recita poesie e filastrocche per vincere l’ansia del ritorno a scuola

Va bene il mare, van bene i monti,
ma se mi metto a fare due conti,
son ben tre mesi che sto in vacanza:
forse, forse sono abbastanza! 

(da Mi manca la mia scuola di Jolanda Restano)

Siete anche voi in piena sindrome da rientro? Starete probabilmente annaspando fra cartolerie, meeting di lavoro, supermercati e lavatrici, perché dopo tre lunghissimi mesi di vacanza dei bambini è arrivato il momento del fatidico back to school, quando si viene sommerse da una valanga di impegni e scadenze su più fronti e l’umore dei figli è altalenante.

Per allontanare stress e tristezza ognuno sta metterà in campo la sua personale strategia e la Rete scoppia di consigli su come affrontare settembre con il piede giusto.

back to school

Noi preferiamo non dare ricette, ma suggerire qualche poesia dal magico potere, per accompagnare i bimbi (e le mamme!)  sui banchi di scuola con il sorriso sulle labbra!

  • Il primo giorno di scuola di Gianni Rodari – Un grande classico del Maestro per cominciare in bellezza!
  • Finalmente ecco la scuola di Vivian Lamarque – Rime di buon augurio per tutti gli scolari
  • Filastrocca del bravo alunno di Giuseppe Bordi – Un monito per far riflettere chi pensa solo al voto
  • Se incontri un bullo di Jolanda Restano – Vademecum in rima per difendersi dai soprusi dei compagni
  • Rima di chi viene prima di Bruno Tognolini – Ode a tutti i primini che stanno entrando nella scuola dei grandi
  • La tribù degli indiani Cucù di Gianni Rodari – Per non rischiare di scrivere scuola con la Q nel primo tema!
  • Qual è l’errore in qual’è? di Jolanda Restano – Da imparare a memoria perché certi errori di ortografia si portano dietro fin dopo la laurea, ahimè.
  • Il primo giorno di scuola di Lina Schwarz – Da leggere a quei bimbi che arrivano al cancello con la lacrimuccia, Coraggio!
  • Settembre di Roberto Piumini – Per tutti gli scolari che in cattedra troveranno una nuova maestra!
  • Ciao maestre! di Jolanda Restano – Filastrocca perfetta per i piccoli che cominciano la prima elementare, e hanno un po’ di nostalgia dell’asilo.

E se leggendo queste filastrocche insieme ai bambini vi fosse venuta la nostalgia di tornare sui banchi, rispolverate la vostra memoria e provate a recitare le poesie che studiavate a scuola ai vostri tempi 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dove vuoi andare?