Le più belle Poesie di Ada Negri

Poesie di Ada Negri

Selezione delle migliori Poesie di Ada Negri, rime e filastrocche

Ada Negri nacque a Lodi nel 1870 e morì a Milano nel 1945. Dopo gli studi alla Scuola Normale Femminile di Lodi divenne maestra e insegnò per diversi anni.

Le sue rime, poesie e racconti non furono scritti appositamente per l’infanzia, ma furono comunque spesso ripresi, riadattati e inseriti in testi scolastici.

Tra le sue pubblicazioni ricordiamo: Fatalità, Tempeste, Maternità, Dal profondo, Esilio, Il libro di Mara, I canti dell’Isola, Vespertina, Il dono.

A differenza di altre insegnati/scrittrici dell’epoca, come Lina Schwarz o Lea Maggiulli bartorelli (Zietta Liù), Ada Negri tenne sempre molto disgiunte le due attività di insegnamento e scrittura. Come già ricordato più sopra, non scriveva per bambini, ma per adulti.

La poesia di Ada Negri è una poesia di denuncia, principalmente denuncia sociale in difesa delle classi più povere, sfruttate per portare ulteriore ricchezza alle classi più abbienti che non ne avevano bisogno. Altro tema importante nella sua poesia è quello autobiografico, presente in tutte le sue raccolte.

Non è quindi una poesia didattica, che insegna. Ma piuttosto parola che suggerisce e invita alla riflessione. Proprio per questo motivo per leggere le poesie di Ada Negri ai più piccoli c’è bisogno della giuda di un insegnante che spieghi il significato più profondo dei testi per evitare di fermarsi solo alla superficie.

 

Poesie di Ada Negri disponibili

 

Se conoscete altre Poesie di Ada Negri non presenti nel nostro elenco, inviatele alla Redazione e le aggiungeremo alla nostra selezione. Grazie!

 

Filastrocche di Ada Negri
Per leggere le Filastrocche di Ada Negri, clicca qui!

 

Speciale Scuola
Visita lo Speciale Scuola!

 

Poesie di Ada Negri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dove vuoi andare?